< Cortine di Ferro: serendipity

Cortine di Ferro

Poesia/ E’ il mondo l’umanità/ La propria vita/ (Ungaretti, COMMIATO; da L’Allegria, 1916)

sabato, maggio 12, 2007

serendipity

















a C. Q.



Ancora, in te, vedo
Ciò che non ho avuto il coraggio di fare
Negli ultimi momenti che ho
Per rubarti al tempo.

Siamo l'un di fronte all'altro
E ancora vi rimarremo a lungo
Nelle nostalgie con cui la memoria
Sempre riesce a camuffare il passato
Stringendomelo al cuore
In ogni presente.

2 Comments:

Anonymous Anonimo said...

Senza commenti, non servono

10:52 PM  
Blogger @lex said...

"Sono piccole le mani,..." grz

12:15 PM  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home